laurea triennale


    Dipartimenti di
    Civiltà e forme del sapere, Giurisprudenza e Informatica

    SCIENZE PER LA PACE: COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E TRASFORMAZIONE DEI CONFLITTI – L 37

    Sul sito di ateneo si trovano la descrizione, il piano di studi e gli sbocchi professionali

    Dall’anno accademico 2001-2002 l’Università di Pisa ha attivato il corso di laurea triennale in Scienze per la Pace, riformato nel 2010 in seguito all’entrata in vigore del DM 270. Dal 2013 la struttura del piano di studi è stata  rivista per tener conto dei molti cambiamenti istituzionali intervenuti negli ultimi anni.

    Nel progetto culturale del corso di laurea la Pace non è interpretata come una Scienza. L’obiettivo è dotare gli studenti di quella formazione interdisciplinare necessaria a comprendere il contributo delle scienze alla gestione del conflitto e alla costruzione della pace, cioè alla promozione di un contesto socio-istituzionale che riduca i costi sociali legati al conflitto e che favorisca il benessere.

    Il piano di studi mantiene dunque una forte caratterizzazione interdisciplinare (24-36 CFU all’area umanistica, 18-30 a quella matematico-informatico-statistica, 21 a quella economica, 18  a quella giuridica, 30 all’area sociologica). Esso si articola in una solida formazione generale (circa un anno e mezzo) – che può dunque usufruire di numerose condivisioni con altri corsi di laurea – cui si affianca una formazione orientata ai temi specifici oggetto della classe L-37.
    L’obiettivo complessivo del corso è che i laureati e le laureate siano in grado di muoversi in realtà complesse con adeguati strumenti di conoscenza critica e di analisi, dotati di specifiche capacità progettuali, realizzative e valutative.    

    Usa questo link per inviare eventuali richieste

                Leggi le NEWS, leggi gli AVVISI LEZIONI, leggi gli AVVISI SEMINARI

    link ad uso interno